Prezzi ridotti! YUG, il ragazzo della foresta

YUG, il ragazzo della foresta

GACE0009S

Nuovo

Ho condotto la mia avventura da un capo all’altro dei cinque continenti e ho realizzato, uno dopo l’altro, tutti i sogni della mia infanzia.

10,96 €

-15%

12,90 €

Con oltre 650 mila copie vendute, Yug è il primo racconto di Guy de Larigaudie, tra i più avvincenti che il “Rover leggendario”, così soprannominato l’autore, abbia mai scritto. Apparso inizialmente sulla rivista Scout de France con il titolo Une aventure de Yug, il racconto è stato pubblicato per la prima volta nel 1933 dall’editore J. de Gigord e da allora ha conosciuto diverse edizioni. Il protagonista del racconto è Yug, un ragazzo adolescente vissuto in epoca preistorica, che ha perso la famiglia in seguito a un’inondazione e si trova solo nella giungla ad affrontare mille difficoltà. Il coraggio, la forza e lo spirito di avventura che contraddistinguono il giovane efebo in questa continua lotta per la sopravvivenza sembrano ereditati dal suo stesso autore, che pure aveva fatto della sua vita una grande avventura. A suggellare il forte legame tra autore e protagonista è la scelta di battezzare il suo eroe con il nome Yug, cioè Guy al contrario, da cui deriva il titolo dell’opera. Il racconto è un vero e proprio poema epico, una canzone di gesta in cui il giovane eroe deve dare continuamente prova di coraggio, immaginazione e creatività per soddisfare i propri fabbisogni vitali e la sua sete di scoperta. Il fil rouge dell’intera storia è dunque l’avventura e in ciascun capitolo, il lettore è chiamato a seguire l’eroe nelle sue avventure. Yug è il Robinson Crusoe di un’epoca lontana, desideroso di esplorare e capace di mettere l’immaginazione al servizio della sua sopravvivenza; un ragazzo dominato da una forza immensa ma, al tempo stesso, caratterizzato dalle debolezze e i sentimenti che accomunano da sempre gli adolescenti. Yug è un inno alla vita e alla scoperta, una lettura piacevole e ricca di spunti di riflessione, capace di coinvolgere un pubblico tanto giovane, quanto adulto.

AUTORE

Tra i principali autori dell’Otto-Novecento, accanto a Jules Verne con Viaggio al centro della Terra e Ventimila leghe sotto i mari, a Emilio Salgari con Il Corsaro nero e il ciclo indo-malese, a Robert Louis Stevenson con L’isola del tesoro e La freccia nera, e a Herman Melville con Moby Dick, si può tranquillamente annoverare Guy de Larigaudie. Scrittore e giornalista nonché convinto assertore degli ideali dello scautismo, cade colpito a morte nel ’40, nel corso di un combattimento ravvicinato con le armate tedesche; ancora oggi è un esempio di rettitudine ed eroismo. Le sue passioni, come l’avventura, la natura e i viaggi, rappresentano i temi principali delle sue numerose pubblicazioni, che si affermano in modo incisivo nel mercato editoriale francese durante il secolo scorso, ma più che le sue opere, a lasciare il segno è il suo messaggio spirituale. Il fine ultimo delle sue azioni infatti, si traduce sempre nella buona condotta morale e nell’attenzione verso il prossimo, punti cardine dello scautismo di cui si fece portatore durante tutto il suo percorso di vita

LA COLLANA

Dopo il successo di Viaggio al centro della Terra di Jules Verne e di Lo strano caso di Dr. Jeckyll e Mr. Hyde di R. L. Stevenson, l’Armando Curcio Editore continua ad offrire al pubblico più giovane i capolavori immortali della letteratura mondiale.

AutoreGuy de Larigaudie
Formato14 x 21 cm
Pagine150
ISBN978-88-6868-258-3

Prodotti Correlati