Il Paradiso di Catrina

Nuovo

Un romanzo che permette di superare tabù e pregiudizi sui lavoratori stranieri in Italia e di guardare al futuro con maggiore fiducia.

12,90 €

Catrina, contadina rumena costretta dal bisogno a venire a lavorare in Italia, vive tra disagi, incomprensioni e sofferenze che ne mettono a dura prova lo spirito di adattamento e di sacrificio profuso per migliorare il tenore di vita della famiglia lontana. La sua storia riporta alle storie di tante altre donne che vivono sole in paesi stranieri facendo le badanti, le collaboratrici domestiche, le commesse, le addette alle pulizie e le più varie attività tra pericoli costanti e una vita che spesso continua ancora fra quegli stenti e quelle miserie da cui prima hanno cercato di fuggire. L’emigrazione forzata, dovuta al bisogno di fuggire dalle guerre e dalla paura di uccisioni e massacri insensati, aggiunge ancora più pathos all'intera vicenda. Se l’Italia per essi è il paese della speranza, non sempre le cose vanno come sperato, e a volte succede anche che il Paradiso qui cercato si trovi invece...

Dirigente scolastico in pensione, Anselmo Di Giorgio ha approfondito le tematiche più importanti della scuola
italiana con articoli e pubblicazioni molto apprezzati. Come scrittore di romanzi si è imposto all’attenzione
dei lettori con La svolta (Sovera Multimedia, 2004), sulle sofferenze degli italiani durante il secondo conflitto
mondiale; Oltre il segno del male (Altro Mondo Editore, 2009), ambientato negli anni Sessanta e Settanta tra
arretratezza del Mezzogiorno d’Italia, crisi politico-istituzionale e terrorismo; L’altra faccia della scuola italiana
(Book Sprint Edizioni, 2012), sul suo modo di intendere e di fare la scuola e contro i detrattori della
scuola pubblica italiana.

Autore Anselmo Di Giorgio
Formato 14 x 21 cm
Anno 2016
Pagine 164
ISBN 978-88-6868-180-7

Prodotti Correlati

I nostri eventi