Prelude

084A

Nuovo

Tutti abbiamo bisogno di riconoscere il lato oscuro in ognuno di noi, di accertarlo e dominarlo.

15,90 €

«Mi chiamo William Druce, sono nato a Perth, in Scozia il 18 marzo 1876. Mio padre faceva l’istitutore per la ricca famiglia degli Hately. Duncan e Wynter, i figli, avevano circa la mia età ma si rivelarono presto ostili verso di me. Ho amato Wynter in silenzio e con ostinazione per anni poi, in una notte senza luna, Vernon Dougal mi strappò alla mia vita umana per sempre. Sì, Vernon era un vampiro e ha fatto di me una creatura simile a lui. Decisi di seguirlo in Africa affinché m’insegnasse a stare in mezzo agli uomini come faceva lui, l’ultima mia speranza di tornare un giorno da Wynter e poter stare con lei senza essere un pericolo. Sono rimasto in Africa a lungo imparando faticosamente ad accettarmi così come sono. Questo mi permette anche di confondermi in mezzo agli uomini, dedicandomi ai miei piaceri con discrezione, senza rinunciarvi del tutto. Ora sono tornato, sì, sono tornato qui a Bessborough a riprendermi ciò che avevo lasciato quella notte, tanto tempo fa». William Druce

Lea Valti insegna lingua inglese in una scuola secondaria di primo grado a Roma. Appassionata di letteratura inglese e americana, cinema italiano e americano del dopoguerra, musica celtica e New Age, ha iniziato a scrivere racconti e poesie fin da giovanissima. Ha scritto Prelude, sua opera prima, in poche settimane dietro la spint di una profonda e potente ispirazione. «Tutti abbiamo bisogno di riconoscere il lato oscuro in ognuno di noi, di accettarlo e dominarlo»

Autore Lea Valti
Formato 14 x 21,5 cm
Anno 2014
Pagine 352
ISBN 978-88-6868-036-7

Prodotti Correlati

I nostri eventi